giovedì 8 dicembre 2016

Christmas pudding

Ed eccoci arrivati alla seconda ricetta anglosassone natalizia della settimana, quella dolce, la ricetta che erano anni che avrei voluto fare ma che poi non ero mai riuscita a cucinare.
Questa estate, tra i vari muffin, cup cake e bundt cake ho anche assaggiato il Christmas pudding nella fabbrica per eccellenza della marmellata di arance, la Wilkin and Sons, dove ho trascinato tutta la famiglia solo per poter fare una merenda a base di scoones, confettura di fragoline di bosco e panna e the.
Li finalmente ho avuto la possibilità di gustare il tipico "budino" di natale negli UK, che non ricorda minimamente il budino che conosciamo noi, e' fatto con il pane raffermo, frutta secca, scorza d'arancia e zucchero.
Dolce e amaro, aromatico e persistente, un gusto molto particolare e inimitabile, bisogna provarlo per poter capire perché è il dessert preferito il giorno di Natale da chi mastica sandwich e inglese ogni giorno.

lunedì 5 dicembre 2016

pie con manzo alla birra, carote e funghi


Iniziamo questa nuova settimana dell'avvento con un piccolo tema cioè “Natale in Gran Bretagna”.
Il web brulica di panettoni, torroni, pandori ( che presto proverò a fare anche io), biscotti omino di zenzero e panforti, è giusto raccontare i dolci della tradizione italiana nel periodo di Natale però dopo un po’ mi annoio a vedere le stesse cose ed è per questo che ho deciso di prendere un volo e catapultarmi nella cucina anglosassone di questo stesso periodo magico.
Faremo oggi una ricetta salata e tra qualche giorno una dolce sperando che possiate apprezzare i sapori e i profumi non convenzionali, prossimo anno vedremo per dove partiremo, si accettano consigli.
Scegliere la Gran Bretagna è stato semplice, questa estate mi sono fatta una full immersion e ho comprato così tanti libri di cucina e assaggiato tante nuove pietanze che potrei andare avanti mesi con le loro “recipes”, ma intanto partiamo con queste due.

giovedì 1 dicembre 2016

whoopies pan di zenzero


E finalmente Dicembre è arrivato, adoro questo mese e tutto quello che porta con se da sempre.
Quando ero piccola lo amavo perché dopo poco sarebbe arrivato Babbo Natale con i regali, in più niente scuola per un po’ e tanti dolci della tradizione di cui fare scorpacciate.
Diventando più grande e stando spesso lontana da casa, ho cominciato ad apprezzare di più la possibilità di rivedere la mia famiglia e i miei amici storici, per sparlare un po’ e ritrovarci dopo tanto tempo magari davanti ad una fetta di Tartufone.
Da quando sono nati i miei bambini Dicembre è tornato ad essere più magico, cercare i regali, impacchettarli, nasconderli, preparare i dolcetti e la colazione per Santa Claus la notte di Natale, gli addobbi per tutta casa e l’albero gigante pieno di palline rosse e lucette.
Mi piace l'evoluzione che questo mese ha avuto nella mia vita e mi aspetto che ricambi ancora, a volte penso a come sarà se mai avrò dei nipoti.